puglia
News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Furto di bare a Brindisi: 100 “pezzi” sottratti ad un’azienda

Furto di bare a Brindisi: 100 “pezzi” sottratti ad un’azienda

bare-fratelli-pacucci-brindisi

Non c’è pace nemmeno per i morti, o per chi con loro ha giocoforza a che fare. E’ l’insegnamento che si trae dal bizzarro furto vissuto nella notte dalla ditta “Pacucci” di Brindisi, agenzia di onoranze funebri con sede nei pressi del cavalcavia sulla statale 379 che collega il capoluogo brindisino a Lecce. I ladri sono entrati in azione di notte, forzando l’ingresso e saccheggiando il deposito dove erano contenute centinaia di bare già assemblate. Secondo quanto accertato dagli agenti della sezione Volanti della questura di Brindisi, i lucchetti del magazzino sono stati divelti e sono state portate via le bare il cui valore complessivo è da quantificare. Almeno 100mila euro il valore della merce rubata: a notare per primo l’assenza della merce stato Teodoro Pacucci, titolare dell’azienda-dove sono impiegati anche i suoi tre figli-alle 7 di questa mattina. Arrivato in agenzia, ha trovato il magazzino svuotato e successivamente si è accorto che i ladri avevano forzato l’ingresso.

Il fatto nella notte, si indaga sulla destinazione della merce rubata

Ora sarà tempo di indagini, non agevolate dall’assenza di un sistema di videosorveglianza e dalla mancanza nell’azienda di telecamere e assicurazioni per i furti. Dall’altra parte, sarà invece necessario capire quale possa essere la destinazione della merce depredata: probabilmente sarà indirizzata al mercato nero delle bare, al quale spesso e volentieri si rivolgono le imprese funebri improvvisate che riescono a strappare una licenza comunale dotandosi dei requisiti minimi richiesti, consistenti nella presenza di 4 dipendenti assunti.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia