puglia
News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Defeca su pista, multa salata per un 68enne inglese a Brindisi

Defeca su pista, multa salata per un 68enne inglese a Brindisi

Una multa salatissima per un gesto alquanto inusuale su una pista aeroportuale. Un 68enne di nazionalità inglese ha dovuto pagare una sanzione pari a 3mila 333 euro, comminatagli dalla polizia di frontiera operativa nello scalo aeroportuale di Brindisi: la ragione della sanzione? L’uomo (D.S. le sue iniziali) ha defecato sull’asfalto tra la pista e l’accesso agli ingressi per i cittadini extra Schengen. I fatti risalgono allo scorso 30 settembre, ma sono stati notificati solo nella giornata di ieri. Il 68enne era appena sbarcato da un aereo della compagnia Ryanair proveniente da Manchester, e mentre aspettava i controlli di frontiera si è defilato e si è diretto sulla pista d’atterraggio dove ha espletato i propri bisogni fisiologici, lasciando completamente allibiti i passeggeri ed il personale aeroportuale che ha subito allertato le forze di polizia in servizio. L’uomo era stato bloccato e identificato, mentre la multa gli è stata notificata qualche giorno dopo, mentre era in vacanza in una struttura alberghiera del Salento: incassata la sanzione, ha pagato senza batter ciglio il giorno stesso della notifica.

Episodio risalente al 30 settembre, pagata una sanzione di 3mila 333 euro

L’episodio, curioso quanto deprecabile, fa il paio con l’intervento della polizia di frontiera nella giornata di ieri sempre nell’aeroporto di Brindisi: marito e moglie, ospiti di un volo della compagnia aerea Thomas Cook proveniente dal Regno Unito e diretto a Corfù, hanno litigato durante uno scalo tecnico imposto dal maltempo. Il 43enne è sceso dall’aereo senza autorizzazione e dopo aver strattonato una hostess: è scattata così la denuncia. Il tutto sotto gli occhi della moglie 50enne. Il viaggiatore inglese è stato denunciato per inosservanza delle norme di sicurezza, mentre la coppia è stata fatta sbarcare su richiesta del comandante del volo perché “ritenuta capace di turbare la regolarità della successiva navigazione aerea”. Puglia e Gran Bretagna: asse turbolento in questo principio di autunno.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia