puglia
News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Decaro e locali “sporcaccioni”, ecco la tregua

Decaro e locali “sporcaccioni”, ecco la tregua

A pochi giorni dalle polemiche maturate via TripAdvisor, è tregua tra i ristoratori baresi e il sindaco del capoluogo Antonio Decaro: il gestore di “In vino veritas”, il locale entrato nel mirino del primo cittadino di Bari per “aver insozzato i marciapiedi di una delle strade più belle” della città, “frequentata quotidianamente da centinaia di cittadini e turisti”, fa marcia indietro sulla propria pagina Facebook.

Le scuse del gestore dell’attività commerciale nel mirino del primo cittadino maturano su Facebook

“Chiedo scusa ai cittadini baresi e al sindaco Decaro per l’accaduto assumendomi personalmente le responsabilità derivanti dalla condotta indescrivibile del mio collaboratore. Assicuro che quanto accaduto non avverrà mai più e da oggi il sindaco Decaro e l’amministrazione comunale avrà un altro alleato in questa battaglia” si legge nel post. Il gestore era stato multato qualche giorno fa per abbandono dei rifiuti per strada dopo che il sindaco Decaro, frugando tra i bustoni abbandonati, aveva rintracciato gli scontrini che tracciavano la provenienza dei rifiuti. Decaro aveva poi anche pubblicato una recensione negativa del locale su Trip Advisor e Google nell’ambito della campagna avviata dall’amministrazione per lanciare dei segnali a pochi giorni dall’inasprimento delle multe da 700 a 1.000 euro per chi abbandona i rifiuti ingombranti.

Ha un risvolto efficace l’azione di Decaro, che con il suo staff ha deciso di mettere in piazza i panni ‘sporchi’ della mala gestio applicata da alcuni ristoratori. E il biglietto da visita offerto da Bari ora ha meno polvere sul proprio frontespizio.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia