puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Dal locale al palco con Ruggeri: la storia di P40 da Presicce

Dal locale al palco con Ruggeri: la storia di P40 da Presicce

Dai tavoli di una pizzeria nel cuore di Presicce, impegnato a intrattenere i commensali come accade praticamente ogni sera, all’apertura del concerto di un pilastro della musica leggera italiana come Enrico Ruggeri. E’ la curiosa parabola che ha visto protagonista il cantautore Pasquale Quaranta, nome d’arte P40, originario di Poggiardo, piccolo centro in provincia di Lecce. Qualche sera fa l’artista salentino era impegnato nella sua abituale serata musicale, quando tra i presenti ha notato Enrico Ruggeri e il suo staff: lì è scattato il contatto fatale. Tre pezzi suonati, un indovinello in dialetto presto raccolto dallo stesso Ruggeri ed ecco la proposta che non ti aspetti. “Vuoi aprire il mio concerto domani?”. P40 non ci ha pensato due volte e il giorno dopo si è trovato sul palco allestito in Piazza delle Regioni in occasione della manifestazione “I colori dell’olio”. Sui social lo stesso Ruggeri ha scritto: “Il concerto si apre con un ragazzo che suonava tra i tavoli al ristorante: decido di farlo salire sul palco…non ci crede…poi affronta i 10mila di Presicce. Tutto ok, duetto con Franco Simone (mitico), poi con una ragazza giovanissima, Alessia, in un crescendo di emozioni forti con un pubblico che ci trascina verso un finale a pieni giri!! Il Salento C’É!!!!”

Il cantautore milanese conquistato dalle musiche ascoltate in un ristorante

«Mi ha colpito la sua gioia. Mi è sembrato molto bravo e così gli ho voluto offrire una opportunità-spiega Ruggeri-bisogna dare una chance a chi vale. Il compito dei cantautori è anche quello di ricordare temi scottanti e fornire opportunità inattese». E per «P40» si è trattato di un momento di ulteriore celebrità, come testimonia il tam tam sul web. In realtà il cantautore quarantenne è già abbastanza conosciuto negli ambienti musicali, specie delle sue zone, calcando la scena da anni con alterne fortune. Sul palco ha proposto tre brani, tra cui “Oliva” e “Me tira na frishedda”. «Ero emozionato, ma il manager di Ruggeri e il suo staff mi hanno sempre tranquillizzato. Se mi chiedessero di salire nuovamente su un palco? Sarei pronto» replica Pasquale. Che intanto si gode il suo sogno di una notte di mezza estate.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia