puglia
Dolci e desserts pugliesi

Home » Puglia Ricette » Dolci e desserts pugliesi » Cotognata, antica ricetta pugliese della confettura di mele cotogne

Cotognata, antica ricetta pugliese della confettura di mele cotogne

cotognata

La Cotognata ha come ingrediente fondamentale della ricetta le mele cotogne, un particolare frutto che sembra un ibrido tra una pera e una mela, che cresce su alberi di media grandezza, i quali danno vita ai frutti che maturano nei mesi di settembre ed ottobre, quando si effettua la raccolta.

Il frutto, tipico della stagione autunnale, si presenta dalla forma tonda e piuttosto grossa, il suo colore è giallo o verde chiaro, la polpa è compatta e abbastanza dura, il gusto acidulo non favorisce il suo consumo fresco, per questo viene molto utilizzata in cucina, soprattutto per la produzione di marmellate facili da preparare in casa.

Se avete in giardino un albero di mele cotogne, si consiglia di raccogliere i frutti quando sono ancora verdi e lasciarli maturare in un ambiente tiepido.
Quando diventeranno gialli e profumati è giunto il momento ideale per preparare una gustosa Cotognata.

Ingredienti per preparare la Cotognata

  • 2 kg di mele cotogne
  • 2 kg di zucchero
  • la buccia di un limone
  • 1 litro di acqua

Come preparare la Cotognata

La prima operazione da fare per preparare la Confettura di Mele Cotogne è pulire bene le mele, lavandole con cura, per poi sbucciarle, tagliarle in quattro parti, privarle del torsolo e tagliarle in piccoli cubetti.

Si prosegue immergendo le mele in una pentola piena d’acqua, insieme a qualche fettina di limone, per non farle annerire, e mezzo chilo di zucchero. Far cuocere per un quarto d’ora, finché le mele non si sono ammorbidite, poi scolare.

Dopo aver passato al setaccio la polpa ottenuta dalla cottura, la si ripone di nuovo nella pentola, aggiungendo la quantità di zucchero rimanente, e si fa cuocere per 40 minuti a fuoco basso, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Proseguire la cottura fino a quando non si ottiene la giusta consistenza omogenea, facendo attenzione a conservare un colore biondo scuro, tendente al bruno, ed un intenso profumo di frutta.

Abbassare il fuoco al minimo e versare la confettura bollente di mele cotogne in vasetti sterilizzati che andranno tappati e disposti su un piano a testa in giù, affinché si formi il sottovuoto che consentirà alla conserva di mele cotogne di conservarsi a lungo.

La confettura di mele cotogne è perfetta per preparare dolci, ma in cucina è molto utilizzata anche per accompagnare carni e formaggi.


Cotognata
Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia