puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Capodanno leccese: è polemica per probabile concerto di Gigi D’Alessio

Capodanno leccese: è polemica per probabile concerto di Gigi D’Alessio

gigi-dalessio-capodanno-lecce

Per festeggiare il Capodanno leccese del 31 dicembre 2015 il capoluogo salentino ha ricevuto la proposta di accogliere l’arrivo del 2016 con un concerto del cantante napoletano Gigi D’Alessio in Piazza Sant’Oronzo; il grande show, qualora dovesse essere confermato, andrà in onda in diretta su Canale 5, la rete Mediaset che ogni 31 dicembre concorre per il primato di ascolti con lo spettacolo organizzato, per la stessa occasione, da Rai Uno.

L’amministrazione comunale, e nel caso specifico l’assessore al Turismo, Spettacoli ed Eventi, Luigi Coclite, in queste ore stanno valutando il progetto e l’importante proposta ricevuta da Mediaset che oltretutto non avrebbe nessun costo per il Comune a cui la produzione ha richiesto solo i servizi come la sicurezza, i vigili urbani e l’organizzazione del palco.

La manifestazione potrebbe sicuramente portare migliaia di persone a Lecce e la diretta su Canale 5 assicurerebbe una ulteriore importante occasione di visibilità e promozione per la Puglia e per il territorio salentino. Inoltre potrebbe esserci la possibilità di esibirsi anche per tanti artisti pugliesi.

Ma la notizia della possibilità del Concertone di Capodanno in Piazza Sant’Oronzo capitanato da Gigi D’Alessio con altri ospiti a seguito, compresa Anna Tatangelo, non ha entusiasmato proprio tutti, anzi, ha scatenato una polemica tra i cittadini della Capitale della Cultura 2015, che stanno esprimendo il loro malcontento nei confronti della notizia con sprezzanti battute sui social: il dibattito è tra coloro che reputano la notizia una “punizione” e chi invece invita ad evitare inutili discussioni e piuttosto a valutare l’impatto economico e promozionale di cui potrebbe avvalersi l’immagine della città-capitale del Barocco salentino.

Che sia una caduta di stile o un’occasione da non lasciarsi sfuggire lo scopriremo presto, continuando a seguire l’animata disputa tra i cittadini sui social.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia