puglia
Antipasti pugliesi

Home » Puglia Ricette » Antipasti pugliesi » Caciocavallo arrostito: re dei formaggi pugliesi

Caciocavallo arrostito: re dei formaggi pugliesi

caciocavallo-arrostito

La Puglia vanta una tradizione contadina millenaria per quel che riguarda i prodotti d’allevamento: formaggi e salumi pugliesi dal gusto sopraffino hanno da tempo conquistato un posto di rilievo sulle tavole di tutta Italia, ed alcuni di essi sono conosciuti ed apprezzati a livello internazionale.

Tra i formaggi tipici più apprezzati dentro e fuori i confini regionali si aggiudicano il podio il cacioricotta, la burrata, vero e proprio mito dei buongustai e il caciocavallo. Quest’ultimo è caratteristico della zona del Gargano dove viene prodotto il Caciocavallo Podolico del Gargano dall’allevamento di vacche di razza podolica arrivate in Italia e sul Gargano dall’Est Europa con le invasioni barbariche; queste non vivono in stalle perché amano pascolare in libertà allo stato brado, quindi necessitano dell’assistenza dell’uomo solo in caso di abbondanti nevicate e per abbeverarsi in mancanza di torrenti.

Il modus vivendi di questa razza incide positivamente sulla genuinità della carne, del latte e dei suoi derivati, tutti prodotti di ottima qualità. Ecco perché il Caciocavallo Podolico del Gargano è considerato il re dei formaggi pugliesi.

Il Caciocavallo ha una bella forma ovale ed allungata che si stringe in cima da dove viene legato e appeso: sembra infatti che il suo nome derivi dall’usanza di appenderlo a stagionare a cavallo di un bastone posto in orizzontale.

Il processo di stagionatura può durare fino a otto-dieci anni e avviene in cantine asciutte e ventilate dove il formaggio passa dal colore bianco ad un giallo paglierino ed aumenta il sapore sempre più piccante. È ottimo sia mangiato fresco, quando la pasta interna ha un colore bianco panna, sia stagionato, quando invece la pasta si ingiallisce e il gusto diventa leggermente più piccante, dipende dai gusti personali quando decidere di gustarlo.

E’ una vera prelibatezza tagliato a fette e arrostito alla brace, alla piastra o al forno come una bistecca, ed in questi caso è meglio utilizzare quello fresco piuttosto che stagionato.

Il caciocavallo arrosto è un piatto tipico della cucina pugliese, molto nutriente e stuzzicante. Il formaggio è semplicemente arrostito senza l’aggiunta di altri ingredienti perché già di suo è molto calorico e saporito.

Ingredienti per il Caciocavallo arrostito (per 4 persone)

  • 600 grammi di Caciocavallo Podolico del Gargano (in fette)

Preparazione del Caciocavallo arrostito

Riscaldare il forno a 180°. Prendere una terrina da forno preferibilmente in terracotta e adagiare la fetta di caciocavallo uniformemente all’interno, coprendo completamente il fondo della teglia.

Infornare e cuocere per circa 15 minuti fino a quando non si formerà una crosticina dorata sulla superficie.

Se si ha la possibilità di cuocerlo alla brace le fette di Caciocavallo Podolico del Gargano si pongono su di una griglia e si arrostiscono per pochi minuti.

L’odore e il sapore di questo prelibato formaggio arrosto sono unici.


Caciocavallo arrostito
Tempo di preparazione: 15 minuti
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia