puglia
Antipasti pugliesi

Home » Puglia Ricette » Antipasti pugliesi » Benedetto, piatto d’entrata per il pranzo di Pasqua

Benedetto, piatto d’entrata per il pranzo di Pasqua

benedetto-pasqua

Il Benedetto è un antipasto molto ricco con cui si dà inizio al pranzo nel giorno di Pasqua nelle case pugliesi che rispettano la tradizione di affidare al capo famiglia il compito di impartire una specie di benedizione ai commensali riuniti nel giorno di festa e al cibo che ci si appresta a condividere, il tutto usando un ramoscello d’ulivo benedetto: da qui il nome dell’antipasto che apre il banchetto pasquale con il nome di “Benedetto”.

Gli ingredienti sono tutti prodotti tipici pugliesi ovvero fette di soppressata, un gustoso salame dolce di carne di maiale leggermente affumicato, o di capocollo di Martina Franca, ingrediente base delle famose “bombette”, posate su un letto di fette d’arancia condite con un filo d’olio d’oliva, ricotta fresca, asparagi, ortaggio tipico di questa stagione, taralli bolliti caserecci e uova sode benedette.

Ingredienti per il Benedetto pasquale

(per 4 persone)

  • 2 arance (1 ogni 2 commensali)
  • 16 fette di soppressata o capocollo
  • 200 grammi di ricotta
  • 4 uova sode
  • asparagi
  • rucola o insalata
  • 16 taralli
  • olive verdi
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione del Benedetto Pasquale

Mettere le uova in un tegame, ricoprirle di acqua fredda e lessarle; attendere il bollore dell’acqua, abbassare la fiamma, contare sette minuti dopo l’ebollizione e poi spegnere il fuoco perché le uova saranno cotte (sode) al punto giusto.
Per raffreddare velocemente le uova sode è necessario scolare l’acqua di cottura e sostituirla con acqua fredda nella stessa pentola. Quando si saranno raffreddate sarà più semplice sbucciarle e tagliarle in quattro spicchi per comporre l’antipasto pasquale.

Passare alle arance che vanno affettate orizzontalmente senza eliminare la buccia: se le si tiene in freezer per qualche minuto diventa più semplice affettarle in modo preciso dello stesso spessore (un dito); disporre le fette nel piatto e condirle con un filo di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e pepe.

Tagliare a fette sottili la soppressata o il capocollo e sovrapporre due fette sulle arance tagliate a rondelle.

Posizionare al centro del piatto la rucola o l’insalata su cui adagiare la ricotta (50 gr a testa) condita con un filo d’olio e un pizzico di pepe nero; intorno alla ricotta disporre l’uovo sodo (uno a testa) tagliato a spicchi.

Ai quattro angoli del piatto aggiungere quattro taralli bolliti e sistemare su ognuno un’oliva verde, quattro a piatto. Si possono anche aggiungere degli asparagi bolliti, quattro a testa tra una fetta d’arancia e l’altra.

Il piatto è completo e il banchetto pasquale può cominciare.

Buon appetito e Buona Pasqua a tutti!


Benedetto
Tempo di preparazione: 30 minuti
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia