puglia
News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Bari, il ristoratore multato diventa testimonial per la differenziata

Bari, il ristoratore multato diventa testimonial per la differenziata

“Oggi sono qui a dimostrare come anche noi ristoratori possiamo fare la raccolta differenziata in modo semplice. Da tutto questo traiamo vantaggio anche noi esercenti, che possiamo avere sconti dal 20 al 30 per cento. Per avere questi bidoni basta telefonare in comune e chiedere all’Amiu di riceverli. Buongiorno e grazie”. Da esempio da non seguire a testimonial per sensibilizzare circa la pratica della raccolta differenziata: è la parabole vissuta da Michele, titolare del ristorante “In vino veritas” di Bari, bollato come modello di malagestione dal sindaco Antonio Decaro, che lo aveva anche segnalato con un commento negativo sulle colonne virtuali di TripAdvisor complice il mancato conferimento dei rifiuti nei bidoni per la raccolta dei rifiuti organici e del vetro.

E il sindaco Decaro: “”Forse come attore non sarà Robert De Niro ma Michele merita davvero l’Oscar”

Tra bottiglie di vetro, piatti di plastica, cartoni atti a contenere bottiglie di vino, il titolare del ristorante diventa protagonista di uno spot che di fatto archivia la vicenda: il video, diffuso sulla pagina Facebook del sindaco di Bari, ha raccolto migliaia di like e centinaia di commenti, divisi tra chi non ha gradito l’azione di Michele (“E’ in cerca di pubblicità”) e chi invece crede nella “conversione”. La somma con le scuse pubbliche, maturate sempre sui social qualche ora prima, è fatta, e Decaro chiude la querelle con il sorriso: “Forse come attore non sarà Robert De Niro – commenta scherzosamente Decaro sulla propria pagina Facebook – ma Michele per questa bella iniziativa merita davvero l’Oscar”. E sulla possibilità di ricevere, previa telefonata a Palazzo di Città, i contenitori da tenere accanto alla porta e un servizio di raccolta per la frazione umida e quella secca, interviene anche l’assessore comunale all’ambiente Pietro Petruzzelli: “Questo consente di ottenere uno sconto. Dopo aver sbagliato, il commerciante ha accettato la sanzione e ha deciso di passare dalla parte dei cittadini che rispettano la città”.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia