abbazia santa maria cerrate
Lecce

Home » Cosa vedere » Lecce » Abbazia di Santa Maria di Cerrate, esempio di architettura romanica in terra pugliese

Abbazia di Santa Maria di Cerrate, esempio di architettura romanica in terra pugliese

abbazia-santa-maria-cerrate

Nella campagna a nord di Lecce, in territorio del comune di Squinzano, sorge l’Abbazia di S.Maria di Cerrate, importante centro culturale del XII secolo.

L’Abbazia di Santa Maria di Cerrate è uno dei maggiori esempi di architettura romanica in terra pugliese, la struttura nasce inizialmente come convento, nei secoli ha subito diverse destinazioni d’uso, dal ‘500 è stata utilizzata come masseria, poi nel 1771 subì il saccheggio da parte dei turchi e fu completamente abbandonata. Dopo il restauro avvenuto negli anni ‘60 del secolo scorso, è stata affidata da qualche anno al FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano, che ne ha fatto un centro culturale.

La sua fondazione è attribuibile al conte di Lecce, Tancredi; pare a seguito di una apparizione della Madonna tra i palchi di un cervo, durante una battuta di caccia proprio in quel luogo.

La facciata è semplice, con un piccolo rosone al di sopra del portale di ingresso, questo è incorniciato da un arco scolpito con scene del Nuovo Testamento. Sul Fianco sinistro si trova un colonnato ed accanto un pozzo rinascimentale.

L’interno è a tre navate, sull’altare maggiore si trova un baldacchino risalente al 1269. Le pareti inizialmente erano completamente affrescate, la maggior parte degli affreschi sono però stati staccati durante l’ultimo restauro ed esposti nel vicino museo.

Nei locali che un tempo erano adibiti a frantoio, è stato allestito il Museo delle arti e delle tradizioni popolari del Salento. Il museo è diviso in due sezioni: nella prima si trovano i materiali romanici e gli affreschi provenienti dalla chiesa, nella seconda sezione, sono invece esposti gli oggetti e gli attrezzi tipici della tradizione contadina. Sono ricostruite anche delle stanze: una cucina, una camera da letto ed una stanza attrezzata con i telai che un tempo le donne utilizzavano per filare e tessere. All’interno del museo si trova anche una collezione di statue di santi realizzate in cartapesta.

Cosa vedere

Abbazia
Museo delle arti e delle tradizioni popolari del Salento

Come arrivare

Auto

17 km a nord di Lecce lungo la SS613




Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia